A Traversetolo arriva l'Eccellenza: tutti al Tesauri!

Dopo l’emozionante presentazione di lunedì sera è quasi tutto pronto al centro sportivo “Tesauri” di Traversetelo per il debutto in casa nel campionato Eccellenza del Piccardo Traversetolo.

Sapientemente ultimato il lavoro di semina del campo di gioco per rendere il manto erboso un tappeto degno della nuova categoria, lo staff operativo e dirigenziale stanno apportando gli ultimi accorgimenti per far sì che la prima in casa dei giallo-neri nell’Eccellenza sia una festa.

Dovrà essere un’emozione e una festa per tutta la comunità di Traversetolo poiché non è cosa così frequente che una propria compagine si ritrovi a disputare un campionato così prestigioso.

Per questo ci aspettiamo una partecipazione di pubblico numerosa e appassionata, bisogna che il paese di Traversetolo si stringa con orgoglio e fierezza attorno alla squadra che lo rappresenta con così tanta dedizione.

Passando all’aspetto puramente tecnico la partita di domani non sarà certo una partita facile, tutt’altro (come del resto sarà l’intero campionato). Sembra che il calendario si sia allineato al nostro motto per asperaad astra, riservandoci fin da subito sfide assai complicate. Infatti, il calendario dopo la difficile trasferta di Rubiera, ci ha riservato il Rolo come avversario per la prima partita casalinga. Compagine forte ed esperta, quella del Rolo, che nello scorso campionato di Eccellenza si è classificata terza, non distante dalla prima classificata.

La squadra reggiana viene da un pareggio casalingo contro la formazione del Nibbiano Valtidone, altra formazione esperta della categoria, quindi si suppone che arrivi al “Tesauri” agguerrita e determinata a non perdere punti contro la nostra compagine che hai loro occhi risulta essere una neopromossa.

Ma il Piccardo Traversetolo è una squadra abituata ad essere una neo-promossa capace di imprese, cioè capace di raccogliere la sfida e competere con le migliori, come recita il motto voluto dal nostro presidente siamo consapevoli del fatto che non esiste altra via per accedere al firmamento se non quello di raccogliere le sfide più difficili e superarle.

Più è difficile la sfida e più c’è il bisogno di sostegno e collaborazione. I ragazzi giallo-nero non scenderanno in campo solo per se stessi, scenderanno in campo come rappresentanti di una società e di un paese ed è per questo che avranno bisogno del calore di tutto un micro-universo che li circonda, perché il bello dello sport è che ci rende tutti partecipi.

Dopo i classici della letteratura latina lasciatemi dunque scomodare il primo eterno classico della letteratura italiana, poiché il motto delle nostre partite casalinghe vorrei che fosse “lasciate ogne speranza, voi ch’intrate(lasciate ogni speranza , o voi che entrate)”, un monito per i nostri avversari che capiscano che la trasferta a Traversetolo possa essere per loro, calcisticamente parlando, un inferno.

Il Tesauri deve diventare il nostro fortino inespugnabile, il luogo dove gli abitanti di Traversetelo si ritrovano appartenenti ad una comunità, e quindi capaci di spingere i nostri calciatori a superare gli ostacoli.

Faremo questo senza mai far mancare il rispetto ai nostri avversari e se saranno stati più forti gli applaudiremo e magari impareremo qualcosa da loro per diventare, un giorno, noi più forti di loro.

E mai, comunque vada ogni singola partita, faremo mancare ai nostri ragazzi il nostro supporto, il nostro orgoglio di farci rappresentare da loro, consapevoli che ogni sconfitta come ogni vittoria fanno soltanto parte di quel più ampio percorso che porta alle stelle.

Quindi, domenica, tutti al Tesauri, riuniti all’unisono nell’urlo GialloNero.

 

 

 

via Delia 1, 43029 Traversetolo (PR) - P.IVA: 02805210347