CRONACA DELLA PARTITA

 

1 GIORNATA

Piccardo Traversetolo  3-0  Agazzanese

47' Rizzitelli, 56' Rizzitelli, 90' Nasic


Parte forte la squadra di casa che dopo 40 secondi va vicino al gol con Ridolfi che smarca Marmiroli al tiro dal limite che finisce di poco alto. Ancora Piccardo Traversetolo pericolosa al sesto minuto sugli sviluppi di un calcio d’angolo nel quale Borges esce male di pugni lasciando la palla a disposizione di Caselli che conclude di poco sul fondo. Al 15 azione pericolosa degli ospiti con un travolgente Reggiani che dopo un coast to coast serve una pallo d’oro a Bruno in sospetta posizione di fuorigioco, l’esperto attaccante però si far ipnotizzare da un strepitoso Della Corte che in uscita bassa intuisce il tentativo del centravanti di scartare il portiere. Dopo qualche minuto di pausa la Piccardo riprende a macinare gioco e colpisce il palo con Rizzitelli dopo una bella azione corale che porta il numero 7 al tiro da fuori  Al 30 ancora padroni di casa vicini al gol è ancora Rizzitelli con una bella penetrazione sula destra a crossare basso per Ridolfi il numero 9 della Piccardo tira a botta sicura ma un difensore respinge sulla linea. Questa è l’ultima vera occasione di un primo tempo che ha visto la Piccardo dominare il gioco.

La ripresa comincia come è finito il primo tempo ma con la squadra di casa che trova subito il gol, azione sulla trequarti di un inesauribile e incontenibile Marmiroli che pennella un traversone che Rizzitelli trasforma in gol con un preciso colpo di testa. Passano 8 minuti e lo stesso Rizzitelli sigla la sua personale doppietta con un pregevole pallonetto da fuori area dopo aver bruciato in velocità la difesa ospite su rilancio della difesa. L’Agazzanese subisce l’uno due dei padroni di casa e fatica a riorganizzarsi fino al 70 quando Rantier impegna Della Corte in un’altra prodigiosa parata sugli sviluppi di un calcio d’angolo. AL 90 la squadra di casa rende ancora più rotondo il risultato con Sanic.

 


3 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 0-2 Colorno

52' Carlucci, 65' Gonzalez


Partita fortemente condizionata dalle intemperie che si abbattano sul Tesauri di Traversetolo rendendo il campo zuppo di acqua. Nel primo tempo entrambe le squadre provano ad imporre il proprio gioco nonostante le condizioni del terreno di gioco e le due squadre si equivalgono. Al 7 minuto di gioco è Zuccolini a rendersi pericolo sfruttando una sponda di Caselli ma il centrale giallo nero colpisce debolmente di testa tra le braccia di un attento Giaroli. Squadre fortemente condizionate dal terreno di gioco e azioni pericolose che latitano, al 21 ci prova il Colorno con una conclusione da fuori di Martinez L che termina alto, al 23° ci prova la Piccardo con un cross di Botturi sul secondo palo dove Mangioratti non riesce ad inquadrare la porta. Non succede più nulla fino al 40 quando è ancora Mangiarotti a provare la conclusione a rete dal limite ma la palla termina di un nulla alta sopra la traversa.

La ripresa comincia sotto un’acqua battente che rende sempre più complicata la possibilità di imbastire azioni di gioco ragionate. Pare evidente che la partita potrà essere decisa da calci da fermo ed infatti all’ottavo del secondo tempo sugli sviluppi di un calcio di punizione ben battuto da Martinez G. il giovane Carlucci con un preciso colpo di testa porta in vantaggio gli ospiti. Peri i padroni di casa recuperare lo svantaggio diventa impresa ardua su un campo sempre più martoriato dalla pioggia battente e sono bravi gli ospiti a chiudere gli spazi e a cercare la ripartenza appena possibile, sugli sviluppi di una di queste ripartenze il Colorno trova il raddoppio al 65 con Gonzalez bravo a deviare al volo un invitante cross di MALIVOJEVIC. Il due a zero spegne definitivamente le ultime speranze della Piccardo che nonostante l’impegno e il coraggio non più ad imbastire una reazione degna di questa nota

 

4 GIORNATA

Cittadella Vis Modena 2-0 Piccardo Traversetolo
52' Notari, 55' Davoli


7 minuto occasione piccardo sugli sviluppi di calcio d’angolo ben battuto da mangiarotti con rizzitelli che sul secondo palo prova la vole’ al volo che termina docile fra le braccia di agazzi.

9 rispondono i padroni di casa con trombetta che prova la conclusione dafuori ma e’ bravo della corte a  parare alto sulla traversa

23 azione tambureggiante della piccardo che si conclude con un tiro alto di zuccolini

28 occasionissima piccardo gran lancio di mangiarotti per rizzitelli che dall’interno dell’area calcia a botta sicura ma il suo tiro viene deviato in angolo da galanti

 

Primo tempo che si conclude con il risulta di parita’ conseguenza di una partita equilibrata dove la squadra di cas aha provato a tenere di piu’ il possesso palla mentre gli ospiti sono riusciti a rendersi piu’ periolosi in azione di contropiede.

Ripresa che cominca con i padroni di  casa piu’ determinati e che dopo pochi minuti sprecano  un’occasione con l’ex trombetta che ben lanciato spara alto

All’ottavo minuti padroni di casa in vantaggio con gol di notari bravo a deviare al volo un invitante traversone di covili

Cittadella che insite con trombetta ancora lanciato in profondita’ ed e’ bravo zuccolini a devirgli la conclusione in corner, sugli sviluppi del corner i padroni di casa trovano il raddopipio con davoli che dall’area piccola insacca di testa.

Dopo il raddopio dei padroni di casa la piccardo non trova la forza per imbastire una reazione degna di questa nota e la partita scivola senza troppe ulteriori emozioni fino al termine.

5 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 5-1 Fidentina

19' Mangiarotti (R), 22' Rizzitelli, 75' Nasic, 76' Goh (aut), 90' Mangiarotti, 95' Truffelli


Inizio scoppiettante da parte dei padroni di casa che nel giro di un quarto d’ora va vicino al gol per quattro volte, al 6° dopo un contrasto allepo rizzitelli in area di rigore ridolfi s’impossessa del pallone e si presenta davanti a ghiretti,  il numero nove giallo nero prova il tiro di punta ma la palla termina di poco sul fondo, al 9° bella girata di rizzitelli su cross di ridolfi e bella parata di ghiretti, al 12 e al 16 e’ ancora un vivacissimo ridolfi a sfiorare il gol prima con un colpo di testa che termina sul fondo e poi con una conclusione di destro che impegna il portiere ospite. 20° i padroni di casa passano meritatamente in vantaggio su rigore trasformato e conquistato da mangiarotti dopo una superba azione in area tra ridolfi che serve di tacco mangiarotti. Passano due minuti e la piccardo raddoppia con una superba conclusione di rizzitelli che fulmina ghiretti con un tiro ad incrociare. La ripresa comincia con gli ospiti che cercano di spingere sull’acceleratore nel tentativo di accorciare le distanze e nella piccardo si erge a protagonista il portiere della corte che in tre minuti para un rigore a scappi (rigore decretato con estrema genorisita’ dell’arbitro), e si ipete sempre su scampi deviando di piede un colpo di testa ravviciniato. La piccardo dopo i due pericoli scampati riesce a rallentare il ritmo degli avversari e trovano il golo del tre a zero con nasic. Subito dopo sono gli stessi giocatori della piccardo a riportare in corsa gli ospiti con un roccambolesco autogol: zuccolini rinvia su goh e la palla scavalca un incolpevole della corte. Ma la fidentina non ha piu’ le forze per chiudere la piccardo che amministra senza troppo patemi d’animo e chiude la partita con un gran gol di mangiorotti, ben servito da goh, e con truffelli allo scadere

6 GIORNATA

PCS Sanmichelese 1-1 Piccardo Traversetolo

12' Casta, 85' Truffelli


12 padroni di casa in vantaggio con azione personale di Casta che dopo aver superato due avversari trafigge Della Corte con un preciso rasoterra che s’infila nell’angolino

Al 19 occasionissima per gli ospiti con Ridolfi servito da Rizzitelli ma il tiro a giro del numero 9 termina fuori non di molto

26altra occasione per la Piccardo con una bella combinazione sulla sinistra tra Nasic e Mangiarotti che va al cross dal fondo servendo un invitante assist che taglia tutta l’area piccola senza che nessun compagno trova il tempo per ribadire in rete

35 gran punizione bassa di Mangiarotti ad aggirare la barriera e superbo intervento del portiere che devia in angolo.

Secondo tempo che inizia con la Piccardo all’arrembaggio che dopo pochi minuti usufruisce di una punizione dal limite battuta magistralmente da Mangiarotti e ribattuta sulla linea da Vacondio. Piccardo che ci prova con tanta grinta ma poca lucidità, al 20 del s.t ci prova Ridolfi da posizione defilata ma è bravo il portiere a bloccare in presa bassa. Piccardo che continua a premere con veemenza al 60 va vicino al gol per due volte prima con Caselli che di testa non riesce ad inquadrare la porta da posizione favorevole e poco dopo con un tiro da fuori da Goh che impegna il portiere in angolo. Ancora Piccardo vicino al gol sugli sviluppi di calcio d’angolo con Rizzitelli che al volo spedisce la palla di poco fuori. A complicare la partita per gli ospiti ci pensa l’arbitro che estrae un rosso diretto all’indirizzo di Mangiarotti reo di aver commentato una decisione arbitrale. Gli sforzi della squadra di Notari trovano il giusto premio con il pareggio di Truffelli che di testa trova il suo secondo gol consecutivo e fissa il risultato sul 1-1 finale.

 

7 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 1-0 Felino

67' Ridolfi


Al Tesauri di Traversetolo per la 7° di campionato va in scena il derby più sentito che riguarda la provincia di Parma.

Primi venti minuti con la Piccardo che parte forte, al 3 minuto azione sulla fascia sinistra di Botturi che arriva sul fondo e crossa verso il secondo palo dove Nasic, appoggia verso Truffelli che dopo esseresi districato in mezzo all’area di rigore tira in precario equilibrio e la palla e facilmente bloccata dal portiere Terzi, al minuto 11 ci prova Rizzitelli ad entrare in area dalla sinistra per liberarsi al tiro ma viene involontariamente ostacolato dal proprio compagno Nasic, sul più bello. Poco dopo ancora Rizzitelli ben servito da un vivacissimo Truffelli si libera alla conclusione ma il tiro a botta sicura dell’attaccante giallo nero è ribattuto da Adofo. Dopo la sfuriata iniziale della Piccardo il Felino riesce ad addormentare il gioco e a prendere le misure alla formazione di Notari e la partita si incanala sui binari di un equilibrio che porta le due squadre ad annullarsi. L’ultima emozione del primo tempo è un contrasto in area di rigore del Felino tra Abdul e Caselli, il difensore rosso blu si fa anticipare da Caselli e lo abbatte in piena area, sembrano esserci gli estremi per il calcio di rigore a favore della Piccardo ma per l’arbitro non è così. Secondo tempo che inizia come era cominciato il primo ma ora la manovra della Piccardo sembra più veemente e decisa, ci prova subito Truffelli con una conclusione che termina di poco a lato e poco dopo sugli sviluppi di un’azione prolungata la palla arriva sulla sinistra a Goh che calcia e segna con un bel diagonale ma per la terna arbitrale il centrocampista giallo nero era partito da posizione di fuorigioco; gol annullato. Al 22 del secondo tempo la squadra di casa trova il meritato vantaggio sugli sviluppi di un corner calciato da Botturi a mezza altezza, sulla traiettoria del pallone si avventa Ridolfi che con una magia di tacco indirizza la palla sul secondo palo trafiggendo il portiere Terzi. Poco dopo e Caselli a sfiorare il raddoppio di testa sempre su azione di calcio d’angolo. La Piccardo sembra essere in grado di andare a caccia del raddoppio finché a metà della ripresa l’arbitro si inventa un’espulsione diretta commissionata Goh. La Piccardo ridotta in 10 è così costretta a difendersi e lo fa con ordine senza mai soffrire e concedere occasioni al Felino e può così ottenere la terza vittoria casalinga.

 


 

8 GIORNATA

Real Formigine 1-2 Piccardo Traversetolo

26' Rizzitelli, 32' Nasic, 55' Hoxha


Piccardo che parte con il piglio giusto e s’impossessa della metà campo avversaria anche se la prima occasione capita ai padroni di casa attorno al 15 con un calcio di punizione dai 30 metri battuto dall’ex Hoxha che costringe l’altro ex della partita Della Corte alla respinta di pugni

Al 26 Piccardo in vantaggio con gol di Rizzitelli, che raccoglie un cross di Truffelli e trafigge Mazzi con un gran tiro ad incrociare sul secondo palo. Piccardo travolgente che non si accontenta del vantaggio e comunque a spingere trovando il meritato raddoppio con una conclusione da fuori di Nasic che raccoglie un rispinta corta della difesa e trafigge il portiere con un preciso rasoterra al volo  

Secondo tempo più combattuto con i padroni di casa che si riversano in avanti alla ricerca del gol che possa riaprire la partita, gol viene trovato con un calcio di punizione ben battuto da Hoxha. Piccardo che rialza immediatamente la testa e sfiora il gol due volte con Zuccolini che sfiora il gol con due colpi di testa che terminano di poco al lato. Al 30 ancora Piccardo vicino al gol del tre a uno con Ridolfi ben servito da Truffelli che da poco passi spedisce di poco sul fondo. Al 33 occasionissima per il pareggio del Formigine con Hoxha che serve un traversone basso che viene raccolto da Habib che colpisce debolmente da buona posizione agevolando così la parata di Della Corte. Al 41 del secondo tempo occasione per Iattici che profitta di un’indecisione di Galeotti e tira sull’esterno della rete. Piccardo che per il resto della gara amministra e raccoglie la prima meritata vittoria in trasferta.

 

9 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 3-0 Bibbiano San Polo

38' Mangiarotti (r), 46' Rizzitelli, 65' Truffelli


Partita molto tattica all’inizio con gli ospiti che si chiudono bene e non concedono spazi alla Piccardo che fatica a trovare il ritmo anche per merito del Bibbiano che con un possesso palla orizzontale rallenta il gioco. Al 25 i padroni di casa ci provano su calcio piazzato con Mangiarotti che calcia di poco a lato, al 38 la Piccardo passa in vantaggio su rigore concesso per fallo di Santurro su Mangiarotti che lo stesso Mangiarotti trasforma. Il gol del vantaggio sblocca la partita e la Piccardo sfiora il raddoppio al 40: bella azione sulla sinistra di Truffelli che serve in mezzo all’area Rizzitelli cui tiro viene ribattuto dalla scivolata in extremis di Fiorentino. Al 46 i padroni di casa raddoppiano con una sontuosa conclusione di Rizzitelli che di esterno destro inventa un pallonetto che scavalca il portiere e conclude la propria parabola sotto l’incrocio dei pali. Il raddoppio allo scadere del primo tempo è il colpo del K.O per il Bibbiano che nel secondo tempo non riesce più a imbastire un’azione e rimane in balia delle offensive della Piccardo che più di una volta va vicino al terzo gol: al 54° ci prova Mangiarotti con un tiro dal limite che termina di poco fuori, al 57 Rizzitelli raccoglie un rinvio sbagliato del portiere avversario e dai 30 metri prova ad insaccare nella porta rimasta sguarnita ma la conclusione termina al lato. Al 62 è Truffelli a sparare alto da buona posizione dopo una bella azione tutta di prima. Il terzo gol arriva al 65 ed è proprio Truffelli che si riscatta dall’errore precedente battendo Rizzo con un preciso rasoterra dopo essersi liberato di due avversari. La Piccardo ha altre occasioni per dilagare con Sanè al 83 e Manghi al 93, ma il risultato non cambia. Importante vittoria della squadra di Notari che permette ai gialloneri di rimanere in scia delle prime in classifica.

 

11 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 1-0 Salsomaggiore

58' Ridolfi


Partita importante per entrambe le squadre che si giocano la possibilità di rimanere in scia delle prime. Primi 20 minuti con le due squadre che si affrontano a viso aperto senza però produrre grandi occasioni. Partita equilibrata e molto tattica che potrebbe trovare una chiave di svolta al 28 quando l’arbitro decide di espellere Galeotti per fallo da ultimo uomo su Pellegrini, l’impressione di tutti i presenti è in totale disaccordo con la decisione arbitrale, poiché è palese il fatto che a commettere fallo sia il centravanti termale. L’inferiorità numerica per assurdo galvanizza la Piccardo che va vicino al gol con Truffelli al 29 e Rizzitelli al 36, anche se l’occasione più grossa capita agli ospiti sui piedi di Pellegrini al 38 che da posizione invidiabile batte a colpo sicuro ma spedisce sul fondo. La ripresa comincia con la squadra di casa che continua a spingere nonostante l’inferiorità numerica e che trova il meritato vantaggio al 58 con Ridolfi autori di un inserimento personale che porta a tu per tu con Spanu: bomba ad incrociare del centravanti giallo nero e vantaggio per la Piccardo. Piccardo che va vicino al raddoppio con Mangiarotti ben servito al limite da Truffelli, sulla conclusione del 10 giallonero è bravo Spanu a deviare in corner. Incredibilmente è sempre la Piccardo a fare la partita e a sfiorare il raddoppio nuovamente con Mangiarotti che stavolta ci prova su punizione diretti ma è ancora Spanu ad erigersi a protagonista con una bella parata. Salso che non riesce ad organizzare un vero e proprio forcing finale, l’occasione più ghiotta capita allo scadere dei sei minuti di recupero concessi dall’arbitro quando sugli sviluppi di un calcio punizione si crea una mischia e gli ospiti troverebbero il pareggio ma per la terna si tratta di fuorigioco.

 

12 GIORNATA

Modenese Calcio 1-1 Piccardo Traversetolo

61' Goh


Partita molto bloccata condizionata dal campo per avere un’occasione bisogna aspettare il

26 quando la Piccardo  imbastisce un’ azione corale sulla destra con la palla che viene servita a Mangiarotti che s’inventa un fantastico filtrante per Rizzitelli che si ritrova a tu per tu con il portiere che è bravo con la mano di richiamo a salvare il risultato.

Rispondono i padroni di casa tra il 30esimo e il 34esimo con Capasso e con Quattara con due conclusioni ravvicinate nelle quali è provvidenziale Della Corte a respingere

Al 43 l’arbitro s’inventa un rigore per i padroni di casa: Nasic rinvia il pallone e un avversario gli frana addosso, ma per l’arbitro è inspiegabilmente rigore. Dal dischetto si presenta Falanelli che si fa respingere la conclusione da Della Corte ma sulla ribattuta è ancora Falanelli a portare in vantaggio i padroni di casa.

Ripresa che comincia con i padroni di casa che cercano di sorprendere la Piccardo alla ricerca del raddoppio ma Della Corte è ancora bravo a respingere i tentativi dalla distanza dei padroni di casa. Con il passare del tempo la pressione degli uomini di Notari inizia a farsi ad aumentare e la Piccardo diventa padrone del gioco e raggiunge il pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Goh che anticipa il portiere in uscita. Piccardo che continua a premere e poco dopo va vicino al gol con Ridolfi che in scivolata devia di poco sul fondo un invitante cross di Rizzitelli. Al 85 è miracoloso l’intervento del portiere Iattoni su un diagonale potente e rasoterra di Ridolfi. Poco dopo occasionissima per il neo entrato Trotta che da buona posizione spedisce alto sulla traversa. Sullo scadere della partita altra occasione per la Piccardo con una pregevole sforbiciata di Mangiarotti che però Iattoni blocca.

La partita finisce con un giusto pareggio.

 

 

13 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 4-0 Rolo

5' Truffelli, 7' Mangiarotti, 15' Nasic, 51' Rizzitelli


Partenza a razzo della Piccardo che in quindici minuti trova per tre volte il gol: al 5 minuto Truffelli trasforma in gol una maldestra respinta del giovane portiere Grigoli, che non valuta bene il rimbalzo di una sibillina punizione di Mangiarotti. Passano 2 minuti e lo stesso Mangiarotti dopo essersi liberato di un avversario scaglia un missile dai 25 metri che s’insacca sotto l’incrocio. Al 15 ripartenza fulminea di Marmiroli che premia l’inserimento di Nasic che entra in area e dopo aver messo a sedere il diretto avversario trafigge per la terza volta Grigoli con un preciso rasoterra. Al 16 altra occasione per i padroni di casa con Rizzitelli servito da Ridolfi ma il suo tiro a giro viene parato da Grigoli, al 24 ancora Piccardo con un tiro a giro di Marmiroli che termina fuori di poco. Al 25 prova a reagire il Rolo con un colpo di testa di Tosi che termina di poco. Il Rolo cerca di riaprire la partita e offre ampi spazi alle ripartenze della Piccardo che al 32 liberano Mangiarotti per un calcio di rigore in movimento ma il tiro del numero 10 termina incredibilmente sul fondo. Partita che ha poco da dire, immediatamente messa in cassaforte dalla Piccardo, trova il suo epilogo definitivo al 51 quando Rizzitelli segna il gol del definitivo 4-0 dopo una bella azione corale portata avanti da un incontenibile Truffelli.

 

15 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 1-1 Campagnola
53' Rizzitelli


Partita che comincia a ritmi blandi con una prolungata fase di studio dalla quale emerge chiaramente la volontà degli ospiti di tenere il ritmo basso. Al 17 dopo poco o nulla da registrare come un fulmine a ciel sereno gli ospiti passano in vantaggio con un tiro dai 30 metri di Zicari sul quale Della Corte si fa trovare impreparato e indeciso, cercando una respinta di piede che risulta inefficace. Prova reagire subito la Piccardo con Ridolfi che dopo essersi liberato al limite costringe Piccinardi alla deviazione in angolo. La Piccardo si sbilancia troppo e al 29 concede agli ospiti una ghiottissima occasione con Silipo che libera De Leonardis a tu per tu con Della Corte che questa volta è quasi miracoloso a respingere in uscita. Poco dopo è miracoloso anche l’altro portiere Piccinardi che riesce a respingere una conclusione a giro di Truffelli da dentro l’area di rigore. Non succede più niente per tutto il primo tempo che si conclude con gli ospiti in vantaggio. La ripresa comincia con la Piccardo che cerca di assediare gli avversari alla ricerca del pari, ci prova subito il neo entrato Tagliavacche (positivo il suo rientro) con un calcio di punizione che termina di poco fuori, al 53 arriva il pareggio di Rizzitelli a coronamento di una bella azione corale e di 10 minuti di forte pressione giallonera. La Piccardo si fa sempre più arrembante anche se iniziano a scarseggiare le energie e ogni tanto presta il fianco alle ripartenze degli ospiti che per fortuna degli uomini di Notari creano solo presupposti ma mai reali occasioni. È invece ancora Rizzitelli a provarci con un bel tiro da fuori che Piccardi riesce a deviare in angolo, ed è sempre Piccardi a deviare in angolo anche l’ultima occasione della partita  creata da un altro calcio piazzato ben battuto da Tagliavacche. Finisce 1-1 una partita che poteva portare la Piccardo a 3 punti dai primi e che invece lascia i padroni di casa con l’amaro in bocca  per una partita giocata complessivamente sotto tono.

19 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 2-2 Cittadella Vis Modena
3' Rizzitelli, 40' Bollini, 75' Tagliavacche, 99' Napoli (rig.)


Dopo il bel pareggio ottenuto sul campo del Colorno (risultato stretto per gli uomini di Notari) la Piccardo riceve in casa la capolista e fin qui padrona del campionato Cittadella Vis Paolo. Una partita fondamentale per gli uomini di mister Notari per rimanere in corsa nella lotta al primato finale; una sconfitta della Piccardo in questa partita infatti vorrebbe dire per i ragazzi gialloneri scivolare a -10 dalla capolista Cittadella. Al 3 minuto padroni di casa che passano in vantaggio con una verticalizzazione di Mangiarotti che libera Rizzitelli sulla destra, il numero sette è bravo a saltare il proprio avversario e servire una palla al centro dove Ridolfi e brava ad anticipare tutti e a insaccare. Al 15 rispondono gli ospiti con una prolungata azione che libera un ottimo Galanti sulla destra cui il cross viene deviato di testa da Notari e palla che termina di poco fuori. Al 16 bella ripartenza di Marmiroli che serve Truffelli che sbilanciato calcia alto. Piccardo che sembra essere in grado di controllare la reazione della Cittadella fino al 40 quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo a favore la squadra di casa si fa cogliere impreparata dalla ripartenza ospite che con il solito Galanti, bravo a scappare sulla destra, serve Boilini che con un tiro preciso coglie il gol del pareggio. Ripresa un po' più nervosa della ripresa con l’arbitro che piano piano perde il controllo della gara. Al 56 sono gli ospiti a farsi pericolosi con Caselli che dopo aver vinto un paio di rimpalli si presenta al tiro dal limite con palla che sfiora la traversa. Al 60 Boilini del Cittadella viene espulso per offese all’arbitro. Piccardo che sale in cattedra diventa padrone del gioco e trova il gol del vantaggio con una splendida punizione del neo entrato Tagliavacche. Piccardo che dimostra di essere in pieno controllo fino al 97, ben un minuto dopo i minuti di recupero decretati dall’arbitro, lo stesso arbitro  decreta un rigore a favore degli ospiti che Napoli trasforma per il gol del definitivo 2-2.

 

21 GIORNATA

Piccardo Traversetolo 2-1 PCS Sanmichelese

10' Peddis, 14' Mangiarotti, 50' Truffelli


Partita vivace e divertente con due squadre che non possono concedere spazio a calcoli.

Al 6 minuto gol annullato a Mangiarotti che raccoglie di testa un traversone dalla sinistra di Tagliavacche, ma per il guardalinee il numero 10 giallo nero si trovava in posizione di fuorigioco e l’arbitro annulla, segnalazione che lascia più di qualche dubbio.

Al 9 minuto bella combinazione della squadra ospite con Lusoli che imbecca Peddis sul quale è provvidenziale l’uscita di Della Corte. Un minuto dopo è proprio Della Corte a lisciare il rinvio sulla trequarti e a spalancare la via del gol al giovane Peddis che porta così in vantaggio gli ospiti. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere e al 14 trovano il pareggio con un euro gol di Mangiarotti che raccoglie la spizzata di petto di Ridolfi e calcia al volo trovando un diagonale imparabile che si infila all’incrocio dei pali opposti. la partita perde di ritmo iniziale e non ci sono più occasioni da registrare fino al 46 quando Mangiarotti si procura un calcio di rigore che lo stesso Mangiarotti si incarica di battere calciando alto. A inizio secondo tempo i padroni di casa partono forte e dopo 2 minuti trova il gol del vantaggio con Truffelli che di testa devia di testa un angolo ben battuto da Tagliavacche. La Piccardo insiste e manca il raddoppio al 13 con Mangiarotti che ben servito da Marmiroli manda di poco fuori un diagonale da buona posizione. Al 21 ancora Mangiarotti prova il pallonetto che risulta essere troppo corto e il portiere riesce a recuperare la posizione a bloccare. Piccardo che gestisce senza correre troppo rischi fino al  38 quando subisce una pericolosa ripartenza con Costa che si presenta al tiro dal limite che termine di poco fuori. L’ultima occasione della partita capita ancora suo piedi Mangiarotti al 47 che tira di poco fuori da buona posizione.