CHI SIAMO

La Piccardo & Savorè è una Associazione Sportiva Dilettantistica basata su organizzazione e serietà iscritta al campionato di Promozione girone A

L'idea di fondare la Piccardo & Savorè nacque a tavola, ad una pranzo prenatalizio nel dicembre 2006. Si decise di partire dagli amatori, e non dalla categoria, per fare un po' di esperienza, ma con l'idea ben precisa e l'ambizione di provare sempre e comunque a vincere. Ambizione ripagata dai risultati di questi anni nei campionati e nei vari tornei estivi disputati.

Nel 2007/08, al primo anno tra gli amatori Uisp, promozione nei dilettanti e campioni provinciali, l'anno successivo altra promozione nei seniores e vicecampioni provinciali, nel 2009/10 secondi in campionato ed eliminati ai rigori nelle semifinali provinciali, nel 2010/11 secondi in campionato ed ancora eliminati in semifinale provinciale, mentre nel 2011/12 arriva la vittoria del campionato accompagnata da una sconfitta nella finale provinciale contro gli eterni rivali dell'Immergas.

Dal 2010/11 alla prima squadra è stata affiancata una seconda squadra, nata per dare spazio ai giocatori storici della nostra società, che si sono comunque ben comportati tra gli amatori UISP per tre stagioni ottenendo la promozione al primo tentativo e sfiorando le finali nel 2012/13.

Nel 2012/13, dopo 5 anni tra gli amatori UISP, la Piccardo inizia una nuova avventura nel calcio di categoria affiliandosi alla FIGC ed iscrivendo una squadra nel campionato di 3^ categoria. Al primo anno centra subito la vittoria del campionato e la promozione in 2^ categoria, ma viene eliminata in semifinale dal torneo provinciale Balisciano.

Nel 2013/14 arriva un'altra vittoria nel campionato di seconda categoria che al termine di una magnifica cavalcata ci consegna la promozione in 1^ categoria. La stagione ci vede protagonisti anche in coppa Emilia dove giungiamo sino alla finale provinciale persa contro il Madregolo.

Nel 2014/15 la Piccardo è protagonista di un'altra storica promozione guadagnandosi il diritto di disputare il Campionato Regionale di Promozione. Meno fortunato il cammino in Coppa Emilia che ci vede uscire agli ottavi di finale per mano dell'Atletico Montagna.

Nel 2015/16, al debutto nel Campionato di Promozione, nonostante una esaltante cavalcata che ci vede protagonisti del girone di ritorno, la Piccardo manca i play-off per un solo punto classificandosi al quinto posto. Poco fortunato anche il cammino in Coppa Italia che ci vede uscire nel secondo gironcino eliminatorio. Nel 2015/16 la Piccardo inizia una nuova avventura con la strutturazione del settore giovanile ed alla prima squadra affianca la Juniores che partecipa al Campionato Regionale. Anche con i giovani al primo tentativo si fa subito centro vincendo con merito il girone A ed accedendo alle Finali Regionali.

Il 2016 rappresenta per la Piccardo una pietra miliare coronando quello che era l'obiettivo più importante: avere una casa propria. Grazie all’impegno ed alla dedizione dei suoi dirigenti, infatti, è stata colta la possibilità di condividere con delle persone disponibili, collaborative, "vere", con le quali si è instaurato fin da subito un ottimo rapporto, il nostro cammino sportivo. Dalla fusione con l’A.S.D. Traversetolo nasce così la Piccardo Traversetolo, che iscrive proprie squadre ai campionati F.I.G.C. di Promozione, Juniores Regionale, Allievi Provinciali, Allievi Interprovinciali, Giovanissimi Provinciali, Giovanissimi Interprovinciali e Pulcini.

Il cammino in Promozione appare ricco di insidie sin dall’avvio e culmina con un quarto posto che vale l’accesso ai play-off promozione che la Piccardo disputa sul campo dell’Agazzanese venendone eliminata dopo 120 minuti conclusi in pareggio con il risultato di 0-0 che molto rammarico lascia tra i tifosi. I nostri giovani, invece, centrano prestigiosi risultati: la Juniores, seconda nel girone B, accede per il secondo anno consecutivo alle Finali Regionali venendo eliminata sono alle semifinali, mentre gli Allievi vincono il Campionato Provinciale e centrano una prestigiosa finale nella Fossil Cup perdendo solamente ai rigori.

Tanti i giocatori che hanno onorato la nostra maglia in questi anni, alcuni per poche partite, altri per parecchi anni, impossibile ricordarli tutti, quindi per non fare torti, non ne citiamo nessuno, ma li ringraziamo tutti indistintamente, perchè hanno contribuito a scrivere le prime e coloratissime pagine di un libro che speriamo ce ne regali ancora tante... 


via Delia 1, 43029 Traversetolo (PR) - P.IVA: 02805210347